Grazie Lorella "Per far sorridere i bambini"

Per Lorella Rocca il lavoro al Gemelli non è soltanto una missione. È molto di più. Il grande policlinico è divenuto nel corso del tempo una seconda casa, dove per Lorella gli affetti e le amicizie nemmeno si possono più contare per quanto sono numerosi Lorella è solita trattare sempre tutti con gentilezza ed empatia. È tra le prime persone che si incontrano nell'ormai conosciutissimo androne del quarto piano. Ed essere accolti dal suo sorriso empatico è un viatico tra i più promettenti per chiunque. Traccia evidente della sua generosità l’abbiamo osservata da vicino anche noi della Lollo 10 in questi ultimi giorni. Insieme con il compianto compagno di una vita, Benito, Lorella ha promosso una raccolta di fondi in nostro favore. "Per far sorridere i bambini", questa l'unica condizione. E il suo atto di dolce generosità è stata la miccia che ha scatenato una reazione a catena tra i suoi colleghi e tanti altri operatori del Gemelli. Grazie a Lorella, grazie a Benito, e grazie ai loro colleghi oggi siamo orgogliosi di poter dire che quel generoso aiuto è stato sfruttato nel migliore dei modi, e che la Lolloterapia ha prodotto i suoi effetti Lollo nel cuore



Blog

Post in evidenza
Archivio
      • Grey Facebook Icon